L’autoanalisi del sangue è uno dei servizi più importanti che può essere offerto in farmacia e presenta diversi vantaggi rispetto ai  metodi diagnostici classici:

 

Rapidità: bastano pochi minuti

 
Semplicità: l’autoanalisi viene eseguita semplicemente depositando su una striscia reattiva una goccia di sangue prelevata attraverso una piccola puntura del polpastrello. La striscia viene poi introdotta nello strumento e il risultato letto sul display.

 
Sicurezza: l’autoanalisi garantisce un’informazione sicura ed affidabile, fornendo un risultato oggettivo sovrapponibile ai test di laboratorio. L’autoanalisi in farmacia permette di misurare parametri necessari alla prevenzione ed individuazione d’importanti patologie: vi sono diverse condizioni patologiche, come ad esempio il diabete, patologie acute o croniche del pancreas e del fegato, patologie endocrine dell’ipofisi, del surrene e della tiroide, nelle quali si può rilevare un’alterazione dei livelli di glucosio nel sangue (glicemia).

 
Altri parametri molto importanti che possono essere controllati in quanto legati a rischio cardiovascolare sono il colesterolo e le sue frazioni (HDL e LDL), fattori di rischio per le malattie coronariche.